Come organizzare la tua scrivania per lavorare meglio

La tua scrivania può essere in un ufficio, oppure puoi lavorare in home office, ma in ogni caso avere uno spazio organizzato e piacevole si rifletterà sul tuo lavoro.
Non c’è niente di peggio mentre lavori che fermarti per cercare qualcosa, perché non sai dove collegare il caricabatteria del telefono o semplicemente perché non hai più spazio dove appoggiarti.

Senza contare la postura che assumi, perché sembra strano, ma stare seduti a lungo è faticoso!
Cosa potresti fare quindi per lavorare meglio, e soprattutto in maniera più efficace e salutare?

HÅG Sofi & RBM Noor Up

1. Crea un ambiente piacevole e green
Basta poco, un pannello colorato dove appuntare le idee, qualche fotografia che ti ispiri ed una pianta.
Lavorare in un posto che ti piace è il primo passo verso il benessere.

2. Organizza il tuo spazio
Prova a far caso a quanto tempo perdi in una giornata a cercare una penna, quel raccoglitore che ti serve oppure il telefono che è finito sotto un mucchio di fogli.
Una barra multifunzione attrezzata semplifica la vita, facendoti trovare un posto per ogni cosa ed ogni cosa al suo posto. Ne esistono anche con la possibilità di agganciare il monitor, per liberare altro spazio sulla scrivania o con una lampada integrata per avere una luce perfetta sul tuo lavoro.

3. Cambia posizione spesso
Lavorare seduti è stancante. Perché quando sei seduto il tuo corpo è frenato, la schiena si incurva, i muscoli non si muovono, il peso grava sulle spalle, la circolazione ne risente.
Dovremmo quindi lavorare in piedi? Non proprio. La soluzione perfetta sarebbe poter alternare la posizione seduta a quella eretta, grazie ad un tavolo ad altezza regolabile.

4. Prenditi i tuoi tempi
Per quanto si possa essere concentrati ed impegnati a rispettare le scadenze, fate una pausa almeno ogni due ore.
Alzatevi e fate una passeggiata, o anche solo uscite sul balcone o in giardino per cambiare aria.
Staccate un momento per tornare a lavorare con una carica nuova.

5. L’importante è sedersi bene
Non sottovalutare l’importanza di una sedia ergonomica. Ce ne sono di diversi tipi (vedi qui), puoi trovare sicuramente quella che fa per te. Investire in una buona sedia ti farà risparmiare tempo (e denaro) in futuro.

Varier Variable
Facebookpinterest

Variable Monochrome series – edizione limitata

Movimento è una bella parola. Ci muoviamo con il corpo, ma possiamo muoverci anche con la mente. I movimenti cambiano lo stato delle cose.
Per celebrare 40 anni di storia e innovazione presentiamo la collezione Variable balans Monochrome Series.
Fin dagli anni 70, il designer industriale norvegese Peter Opsvik ha sviluppato un nuovo approccio al modo di sedersi, per dare più libertà al corpo.
L’originale sedia con appoggio delle ginocchia Variable balans ti offre i benefici di un movimento delicato e di una posizione di seduta naturale.

Ochre, Fern, Glacier, Stone e Oxide.
5 nuovi vibranti colori in edizione speciale e limitata, autenticati dalla firma del designer Peter Opsvik.
Scegli il tuo preferito.

Facebookpinterest

Il movimento è una regola di benessere.

Si sente molto parlare di “standing desk”, e della nuova tendenza in arrivo dagli Stati Uniti e già molto diffusa in Nord Europa di ‘lavorare in piedi.

Diversi studi scientifici hanno confermato che lavorare in piedi aiuta a mantenersi attivi per tutto il giorno, a facilitare la digestione e scongiurare la sonnolenza dopo la pausa pranzo.
L’attività metabolica aumenta, si bruciano più calorie e si è più attenti, con ripercussioni positive sul lavoro.
Senza contare il principale vantaggio, ovvero il minor carico su collo, spalle e schiena, che causa il ‘mal di schiena da scrivania’.

Ma come è possibile svolgere normali mansioni da ufficio stando in piedi?

Lo stare in piedi è in effetti una maniera molto semplicistica di approcciarsi a questo argomento.
Gli ‘standing desk’ sono in realtà tipi particolari di piani di lavoro, che permettono agli impiegati (e non solo), di svolgere la propria attività lavorativa alternando la posizione seduta a quella semieretta ed eretta, grazie alla possibilità di alzare ed abbassare, elettricamente o manualmente la scrivania o il tavolo da lavoro.

In realtà lavorare sempre in piedi è nocivo tanto quanto stare sempre seduti.
La posizione ottimale, non esiste.
Il movimento e la possibilità di cambiare facilmente posizione sono le chiavi del benessere.
Per questo motivo uno standing desk, deve essere affiancato da una sedia oppure uno sgabello ad altezza regolabile, che serva da supporto all’utilizzatore.

Uno standing desk sviluppa in pieno le sue potenzialità affiancato da un particolare sistema di seduta, definito ‘saddle chair’, cioè seduta a sella.

Il principio di base è proprio quello della sella equestre, che offre un angolo molto ampio tra tronco e gambe, intorno ai 135°, rispetto ai 90° delle sedie convenzionali.
Questa posizione permette di scaricare a terra buona parte del peso che graverebbe sull’area lombo-sacrale.
Si preserva così l’assetto fisiologico della colonna, come nella posizione eretta, mantenendo la comodità di una posizione semi-seduta e consentendo il
movimento, senza accusare alcuna fatica.
Le sedute con sistema Saddle Chair sono particolarmente adatte per attività
professionali dove forti sono le sollecitazioni alla schiena, come dentisti, operatori radiologici, assistenti alle poltrone, lavoratori di precisione, parrucchieri, estetiste. E soprattutto per tutte le postazioni di lavoro sedentarie, come per esempio i video terminalisti.

Movimento e variazione di posizione devono quindi essere le parole chiave
quando si progetta una postazione di lavoro, sia in un ufficio tradizionale che in home office.
L’utilizzo di tavoli ad altezza regolabile offre un’alternativa positiva alla tradizionale seduta statica, soprattutto se utilizzati con una seduta ergonomica specifica.

Facebookpinterest

Perché dovresti regalare una sedia per Natale

Fare regali non è semplice.
Vorremmo sempre sorprendere chi li riceve, magari ordinando qualcosa di nuovo e di speciale che abbiamo trovato online.
Quest’anno però non devi preoccuparti, ti aiutiamo noi: ecco 5 buoni motivi per regalare una sedia in movimento alle persone a cui vuoi bene

1. Abbiamo una storia incredibile.
Lo sapevi che alcune delle nostre sedie più famose risalgono agli anni ’70 e ’80?
Prendiamo Variable per esempio. Il designer norvegese Peter Opsvik lo ha progettato nel 1979, per dimostrare che ci sono diversi modi per sedersi in maniera corretta.
Il mondo del design rimase decisamente sorpreso, nel vedere una sedia in movimento, con appoggio delle ginocchia e addirittura senza schienale.
Il tempo ci ha dato ragione, dimostrando che questo tipo di sedia ha aiutato molte persone in tutto il mondo, facendole sedere –e muovere- in modo sano. Dopo quasi 40 anni, questa sedia è ancora uguale e viene venduta in Europa, Stati Uniti, Giappone ed Hong Kong.

Move è un’altra delle nostre icone, uno sgabello inventato dal designer norvegese Per Øie nel 1985. La sua intenzione era di creare uno strumento per chi lavora manualmente o in maniera creativa, che potesse garantire la massima libertà di movimento ad un tavolo, davanti ad una tela o di fronte ad un’orchestra.
Oggi Move è molto popolare tra tutte le persone che vogliono rimanere attive durante tutta la giornata. E in più aiuta a bruciare più calorie!

Le nostre sedie hanno affrontato indisturbate il passare degli anni, le tendenze del design e le mode, perché sono semplici, belle e soprattutto funzionali.

2. Sarà una grande sorpresa
Quando è stata  l’ultima volta che hai regalato una sedia a qualcuno?
E’ piuttosto strano come regalo, ma è sicuramente un’idea originale!

Una sedia in movimento è qualcosa di cui tutti potrebbero avere bisogno, ma magari non hanno mai avuto occasione di acquistarla.
Pensa a come sarebbe ricevere un regalo di design, che segue le nuove tendenze e che in più è anche utile per il tuo benessere.

Tutte le sedie che trovi sul nostro web shop possono essere usate al tavolo o alla scrivania, sono uniche, quindi non devono necessariamente essere coordinate alle sedie già presenti. Danno un valore aggiunto ad ogni ambiente, sia a casa che al lavoro e saranno sicuramente invidiate da chi le vede!

3. E’ un regalo di benessere
Tutte le nostre sedie ti incoraggiano a muoverti. Considerando che tutti noi passiamo la maggior parte della giornata seduti, un po’ di movimento extra non può che farci bene.
Questo tipo di seduta poi, rinforza i muscoli addominali e dorsali, fa respirare in maniera più profonda e quindi concentrare meglio, e addirittura ti fa consumare più calorie rispetto ad una sedia tradizionale.
E’ proprio arrivata l’ora di buttare la tua vecchia sedia e di fare qualcosa per il tuo benessere!

4. Durerà molto a lungo.
Tutte le nostre sedie sono prodotte in Europa da materiali di provenienza sostenibile.
La lana utilizzata per i tessuti non è trattata e proviene da fornitori, certificati EU-Ecolabel.
Il legno proveniente dalla Grecia è trattato con vernici all’acqua non tossiche ed ogni fodera viene realizzata a mano in Polonia.
Le nostre sedie sono garantite come minimo 5 anni (7 anni sulle parti in legno) ed alcuni clienti le stanno utilizzando in maniera soddisfacente da decenni.
Il regalo perfetto per chi vuole un Natale ecosostenibile.

5. E se non dovesse piacere.. 
Se malgrado tutti i nostri buoni motivi, la persona a cui hai regalato una  nostra sedia, non dovesse gradirla (anche se, crediamo sia impossibile!), forse è l’occasione buona per tenerla per te.
Regalati un Natale di benessere, te lo meriti!

E se non sai quale sedia scegliere? clicca qui!

 

Facebookpinterest

La seduta ergonomica accessibile a tutti, adesso c’è!

Ogni posto è il posto giusto per Capisco Puls. Uffici, Home office, Settore Sanitario, Camere dei ragazzi. Non ha limiti, non trascura nessuna opportunità.
Capisco Puls diventerà la soluzione ottimale per chi desidera una seduta realmente ergonomica ad un prezzo abbordabile anche a chi inizia una nuova attività lavorativa, agli studenti, ai genitori ed ai nonni. Offriamo una sedia completa, con meccanismo brevettato, molteplici regolazioni, ruote e certificati di sicurezza al prezzo di uno smartphone.

Grazie alle sue certificazioni di sicurezza e ambientali, tra le più restrittive al mondo, Capisco Puls è la sedia perfetta per un ufficio dinamico e moderno. Inoltre la struttura in polietilene consente la sanificazione, ideale quindi in ambiente medicale o di laboratorio.
Ma non solo.
Recenti ricerche hanno evidenziato che i danni posturali alla colonna vertebrale dovuti a posizioni scorrette iniziano nella pubertà.
Nella camera di un ragazzo che studia non può quindi mancare una sedia ergonomica che consenta il movimento e la libertà di cambiare posizione. Dalle medie all’università, quante ore sui libri? Capisco Puls sarà la compagna di studio ideale, leggera, pratica, divertente ed allo stesso tempo elegante.

La garanzia di 10 anni, il pistone garantito a vita, il design funzionale, le regolazioni precise,  i colori brillanti e i tessuti resistenti completano le caratteristiche di una sedia che non ha paragoni.

Scopri qui Capisco Puls

Facebookpinterest

Un regalo di benessere

Varier e Håg ti suggeriscono un regalo prezioso per te e per le persone che ami: il benessere.

Clicca sulle foto per scoprire tutte le caratteristiche dei regali di benessere Varier e Håg 

Il regalo di benessere per i ragazzi: un modo più sano di studiare.

   VARIER VARIABLE

La sedia ergonomica per chi comincia l’avventura nel mondo della scuola

 HÅG CAPISCO PULS

La prima sedia ‘da grandi’. Perchè non è mai troppo presto per pensare alla salute della schiena.

Fatti un regalo: il tuo angolo di relax personale.

   VARIER GRAVITY

Il tuo spazio privato di benessere, per leggere, guardare un film oppure sognare..

 VARIER KOKON

Il benessere elegante di una poltrona dall’aspetto tradizionale, ma che nasconde un cuore in movimento

Quante ore passi seduto ogni giorno? Sicuramente troppe!

 HÅG CAPISCO

Cambiare modo di sederti è una piccola rivoluzione positiva.

 HÅG SOFI Mesh

Forme tradizionali e particolari innovativi, studiati per il tuo benessere.

Facebookpinterest

L’angolo del relax

Il relax è questione di angoli, intesi come piccoli spazi.

Perché l’ideale per rilassarsi sarebbe avere uno spazio proprio, il proprio angolino, dove rilassarsi con un buon libro, un bel film oppure buona musica.  Uno spazio esclusivo, che diventerà il proprio angolo di paradiso personale.
Uno spazio off limits per il resto della famiglia, anche solo per pochi minuti alla volta, per ricaricarsi dopo una giornata faticosa o per pianificare con tranquillità le attività quotidiane.

Spesso il nostro angolo del relax .. è però relegato in un angolo!
Un angolo del divano di solito, magari condiviso con figli e gatto.
Perché nelle nostre case, il divano è il vero re. La sera non vediamo l’ora di sederci, di sprofondare nei cuscini morbidi, di sdraiarci e spesso di addormentarci con il collo e la schiena in posizioni improbabili.
Con l’unico risultato di alzarci dal divano doloranti e spesso più stanchi di quando ci siamo seduti.

Perché il relax è anche questione di angoli geometrici!

Citazione dalla enciclopedia Treccani
stravaccarsi v. intr. pron. [der. di vacca, col pref. stra-] (io mi stravacco, tu ti stravacchi, ecc.), fam. – Sdraiarsi, sedersi nella posizione più riposante e comoda, anche se non corretta, scomposta: si stravaccò su una poltrona e si mise a guardare la televisione; non è molto educato stravaccarsi così sul divano. ◆ Part. pass. stravaccato, frequente come agg.: se ne stava stravaccato sulla sdraio a leggere.

Il problema sta proprio qui.
Una posizione ‘stravaccata’, per quanto apparentemente comoda,  appiattisce la curva più bassa della schiena, schiacciando i dischi e causando dolore. Anche a livello cervicale, ci possono essere dei disturbi, visto che questa postura porta a piegare la testa troppo in avanti, oppure troppo indietro.

 

Come coniugare quindi riposo e corretta postura?
Certamente non con una soluzione fai da te come quella della foto!

Il suggerimento degli esperti di ergonomia della seduta di Varier, è di scegliere una poltrona relax, che grazie al meccanismo di oscillazione controllata, consenta al corpo di rilassarsi, muovendosi liberamente. Ad ogni più piccolo cambio di posizione del tuo corpo, la poltrona ti segue, muovendosi con te, e contribuendo a farti sempre mantenere una corretta angolazione. La schiena ed il collo sono sostenuti dallo schienale e dal poggiatesta, in modo da poter rilassare completamente la muscolatura.
I piedi appoggiano sul pouf, per rilassare anche le gambe e migliorare la circolazione

 

Facebookpinterest

L’ambiente si protegge anche da seduti

hag e l'ambiente

La tutela ambientale è -fortunatamente- un argomento sempre più discusso, affrontato e sentito.
Dovremmo tutti sentirci responsabili per la protezione dell’ambiente in cui viviamo.
Perché è l’unico che abbiamo a disposizione.

Nessuno può salvare il mondo, certo, ma tutti possiamo fare piccoli gesti quotidiani che possono contribuire alla salvaguardia del pianeta.
Qualche esempio?
Spegnete la luce quando non vi serve, acquistate alimenti prodotti o coltivati vicino a voi, in modo da ridurre l’inquinamento dovuto al trasporto, sprecate meno acqua, stampate solo i documenti che realmente vi servono e riciclate, riciclate, riciclate!

I norvegesi hanno una profonda cultura di rispetto ambientale, sia a titolo personale che nelle aziende.
Håg per esempio, è dell’opinione che le aziende debbano assumersi delle responsabilità sociali, non solo avere come obiettivo il profitto.

Per essere certa di perseguire uno sviluppo ecosostenibile, Håg ha deciso di diventare un esempio per gli altri. Una azienda pioniere della tutela ambientale.
Come lo stiamo facendo?
Hag sofi meshSiamo stati il primo produttore di sedie da ufficio a ricevere la certificazione ISO 14001, a essere registrato presso l’EMAS e a conseguire le dichiarazioni ambientali basate sull’ISO 14025 per le nostre sedie.
HÅG inoltre, come primo produttore di sedie da ufficio in Europa, ha ricevuto la certificazione del Greenguard Environmental Institute negli USA. Il certificato garantisce che i prodotti HÅG sono privi di emissioni pericolose.
HÅG Capisco con LA SWAN NORD IC ECO LABEL HÅG è l’unico produttore di sedie da ufficio al mondo ad aver ricevuto il diritto di utilizzare l’etichetta ambientale ufficiale adottata dai paesi nordici, la Swan, in Norvegia, Svezia e Danimarca. Questa certificazione ambientale richiede la riduzione dell’uso di sostanze dannose per la salute e l’ambiente, oltre che l’uso di metalli e plastiche riciclate, la possibilità del riciclaggio al termine del ciclo di vita, una buona durata e una buona resistenza all’usura. Inoltre impone dei requisiti al produttore per quanto riguarda la gestione dei rifiuti e i controlli interni.

Le sedie HÅG sono costruite per durare nel tempo, infatti sono garantite dall’azienda per 10 anni. Sono progettate per essere facilmente smontate in modo tale che i singoli componenti possano essere facilmente sostituiti in caso di rottura, senza dover cambiare l’intera sedia e riciclati alla fine della loro vita produttiva.
Essere all’avanguardia dello sviluppo è per noi una grande responsabilità.
Già nel 1995 abbiamo iniziato a utilizzare paraurti scartati e plastica riciclata dai tappi delle bottiglie per produrre le nostre sedie. Quando HÅG produce sedie, usa quanto più possibile acciaio, plastica e alluminio riciclati.
Sfortunatamente, varie sedie sul mercato contengono sostanze pericolose. Ad esempio, il cromo, che è sia cancerogeno che dannoso per la capacità riproduttiva, è largamente usato per le basi. Noi usiamo l’alluminio lucidato. Altri usano il cromo anche per conciare la pelle. La nostra soluzione è usare pelle conciata con sostanze organiche. Costa leggermente di più, ma riteniamo che ne valga la pena.
Sia per voi che per l’ambiente.

Facebookpinterest

Capisco Puls, l’evoluzione del modo di sedersi

capisco puls
  • capisco puls

Seduti su una HÅG Capisco Puls sperimenterete grande libertà di movimento, la possibilità di cambiare posizione e un modo naturale di sedersi.
HÅG Capisco Puls ti permette di stare seduto a lungo senza stancarti, grazie alla leggera oscillazione controllata che partendo da un punto di equilibrio segue i movimenti del tuo corpo.
E’ il corpo che controlla la sedia, decidendo quando spostarsi o quando rimanere fermo in una posizione.
capisco pulsLa seduta a sella permette di scaricare a terra buona parte del peso e di preservare l’assetto fisiologico della colonna vertebrale.
La forma dello schienale poi offre grande libertà alle spalle ed alle braccia e garantisce allo stesso tempo il corretto sostegno alla schiena.

Quando Peter Opsvik disegnò la prima versione di HÅG Capisco nel 1984, era sua intenzione superare le abitudini di seduta stereotipate con soluzioni non convenzionali.

Molti esperti in ergonomia cercarono di definire quale fosse la postura di seduta corretta. il contributo di Peter Opsvik è stato quello di creare prodotti che lasciano spazio a diverse posture, tutte sulla stessa sedia.
La popolarità di Capisco ha continuato a crescere, fino a diventare una delle sedie operative più famose e più vendute in Europa.

PERCHE’ SCEGLIERE CAPISCO PULS
poster-ergonomia-hag-700x1000-bassaCapisco Puls è una versione più leggera e giovane di Capisco, della quale mantiene ogni funzionalità e caratteristica ergonomica. Completamente in plastica colorata, ha un cuscinetto integrato nel sedile per maggiore comfort.
E’ una sedia perfetta per un ufficio dinamico, dove non si passa molto tempo seduti. Per un home office oppure per la camera dei ragazzi.
E’ molto facile da regolare (l’altezza e la profondità del sedile e l’altezza dello schienale sono regolabili) per adattarla al proprio corpo ed avere il giusto sostegno proprio dove serve.
Lo schienale ed il sedile oscillano dolcemente ad ogni movimento del tuo corpo (anche la tensione dell’oscillazione è regolabile ed il meccanismo può essere bloccato), per mantenere sempre la dinamicità della colonna vertebrale e dei muscoli.
La forma particolare del sedile a sella, permette di tenere una postura naturale, con angolo aperto tra il busto e le gambe, che facilita la respirazione e quindi migliora la circolazione del sangue.
Il risultato è un livello di concentrazione prolungato, ed una maggiore capacità di attenzione.
Inoltre Capisco Puls è disponibile in otto diversi colori: nero, rosso, bianco, grigio, rosa quarzo, verde azzurro, blu petrolio e beige.
Capisco Puls, fatta proprio per te.
Trova e scegli la tua Capisco Puls preferita su ergonomio.it

Facebookpinterest

Mettetevi comodi!

Invite red
Varier green Date
Varier Date

Nel corso della giornata, sono davvero numerose le occasioni nelle quali ci ritroviamo seduti su una sedia.
Allora, tanto vale prendersela comoda! Ma cosa significa “comodità”? Oggi alcuni produttori promuovono il comfort delle loro sedie senza aver condotto test ergonomici e senza fornire una prova di ciò che affermano. O, peggio ancora, vendono l’originalità, la ricercatezza o il minimalismo del loro design, senza curarsi dei possibili danni che una seduta scorretta può causare a chi la utilizza per lungo tempo.
Anche tra le normali sedie da tavolo o da soggiorno, però, esistono soluzioni in grado di coniugare l’ergonomia con l’estetica, per soddisfare tanto l’occhio quanto la colonna vertebrale.
Attenzione quindi: non esiste vero design senza una piena funzionalità.

Invite family
Varier Invite

Spesso però siete irrequieti, vi appoggiate al tavolo, poi allo schienale, senza trovare la posizione di relax.
L’ergonomia si può quindi applicare anche alle sedie dining? Certo!
Date e Invite, le sedie dining Varier dispongono di un meccanismo di oscillazione nascosto nella struttura che genera un leggero dondolio ogni volta che spostate il peso sulla sedia.
Rimanete in movimento senza accorgervene, dando sollievo alla colonna vertebrale.
L’espressione più concreta del design funzionale: sedie eleganti, leggere, facilmente adattabili a tavoli diversi grazie agli innumerevoli tessuti disponibili e in più il vantaggio di un comfort ineguagliabile.
Rischiate solo che le vostre cene durino fino a notte fonda!

Facebookpinterest