La vita sedentaria fa invecchiare prima

muoviti

Una recente ricerca dell’università di Padova ha stabilito un legame tra l’invecchiamento precoce e la vita sedentaria.
Semplificando molto, pare che la vita attiva sia legata alla produzione di una proteina essenziale. Quando la quantità di questa proteina cala, il nostro corpo risponde tramite un ormone che fa invecchiare la pelle, il fegato e l’intestino.

I danni che può causare la vita sedentaria al corpo sono be noti, a partire dall’aumento di peso, alla riduzione dell’attività vascolare e del metabolismo.
Ma è la prima volta che viene dimostrato che stare troppo tempo fermi e seduti fa invecchiare prima.

Per molte persone stare seduti tutto il giorno è un male necessario.
Passiamo molte ore seduti al lavoro, quindi perché non trasformare le ore di lavoro in occasioni di fare movimento?

Tavolo_4252Non è impossibile, basta avere la sedia ed il tavolo adatti.
Sedie ergonomiche, attive, che si muovono dolcemente rispondendo agli stimoli che arrivano dal tuo corpo, sgabelli innovativi che si alazano, si abbassano, ruotano e dondolano e ti consentono sempre una postura naturale, scrivanie e piani di lavoro ad altezza regolabile, prima seduto, poi in posizione semi eretta, fai movimento e nemmeno te ne accorgi.

Vuoi rimanere giovane e attivo? Cambia il tuo punti di vista sul modo di sederti.

FONTI:
sciencedaily
tg24.sky.it

Facebookpinterest

Cosa vuol dire ergonomia della seduta

Ergonomico è una parola molto di moda.Tanti strumenti vengono definiti, più o meno a proposito, ergonomici: sedie, tastiere, tavoli, telecomandi, materassi.
L’ergonomia però è una disciplina seria: è una scienza che risale al 1700 con il primo trattato di medicina del lavoro (DE MORBIS ARTIFICUM DIATRIBA – Le malattie dei lavoratori), e che nasce ufficialmente nel 1949 con la prima Associazione di Ergonomia in Gran Bretagna.

La definizione di ergonomia, secondo la IEA (International Ergonomics Association),

quella scienza che si occupa dell’interazione tra gli elementi di un sistema (umani e d’altro tipo) e la funzione per cui vengono progettati (nonché la teoria, i principi, i dati e i metodi che vengono applicati nella progettazione), allo scopo di migliorare la soddisfazione dell’utente e l’insieme delle prestazioni del sistema In pratica è quella scienza che si occupa dello studio dell’interazione tra individui e tecnologie.

(font:wikipedia)

Noi crediamo fermamente in quello che diciamo, non millantiamo titoli immaginari, per questo abbiamo voluto argomentare seriamente la definizione ‘sedute ergonomiche’ legata ai nostri prodotti, anche se forse sarebbe sufficiente come referenza, il nostro principale designer, Peter Opsvik, considerato in tutto il mondo ‘l’inventore’ della seduta in movimento e dell’ergonomia dinamica applicata alla postura seduta.

MA NON CI SIAMO FERMATI ErgoCert - Certificato Capisco 2013
QUI.

nel 2013 ERGOCERT, Ente di certificazione per l’ergonomia ha valutato alcuni modelli Håg, sottoponendoli a prove di laboratorio e verifiche relative alle tre macro-aree di riferimento dell’ergonomia: politecnica, biomedica e psicosociale. Un processo lungo e articolato, basato su valutazioni, scale di comfort e test, che ha portato ad un grande risultato: ErgoCert ha deliberato per le sedute HÅG valutate la certificazione delle caratteristiche ergonomiche di prodotto.Siamo quindi gli unici in Italia a poter affermare di produrre e commercializzare sedie ergonomiche.

 

Facebookpinterest