Il movimento è la soluzione

Se il tuo lavoro richiede di stare seduto nella stessa posizione per più di 3 ore consecutive (long term sitting) dovresti sapere che questo comportamento è molto dannoso e può provocare questo tipo di conseguenze:

  • metabolismo rallentato
  • rischio di diabete
  • stasi venosa delle gambe
  • lombalgie e dorsalgie
  • dolore cervicale e cefalea miotensiva
  • scoliosi e cifosi
  • sovraccarico muscolare e stress sui legamenti

In pratica quando stai fermo, il tuo corpo è come frenato: il peso grava su ossa e articolazioni, la circolazione del sangue è rallentata, quindi c’è un minore apporto di ossigeno al cervello, che ti fa sentire stanco e perdere concentrazione. il corpo cerca soluzioni spontanee di adattamento posturale: ti appoggi, ti pieghi, ti torci per cercare una posizione ‘comoda’, spesso aggiungendo ulteriori carichi all’apparato muscolo-scheletrico.

L’unica soluzione possibile è il movimento!

Facebookpinterest