Røros: dalle miniere alla manifattura laniera

La città mineraria di Røros è situata a circa 600 metri sopra il livello del mare e figura tra i Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO.
Il rame scoperto nel diciassettesimo secolo portò ricchezza a pochi e mantenne nella povertà la maggior parte della popolazione. Quando il proprietario della miniera Peder Hiort morì nel 1789 tutte le sue ricchezze vennero fatte confluire in una fondazione, il cui scopo era quello di formare la popolazione più
povera verso la produzione tessile, oltre a fornire le materie prime per la produzione. La fondazione si impegnò ad acquistare tali prodotti tessili per poi donarli alla popolazione stessa in carità. Molto spesso i lavoratori stessi ricevevano in carità gli abiti da loro realizzati.
La volontà di Peder Hiort, descritto come uno dei maggiori benefattori nella storia scandinava, creò la tradizione della manifattura tessile che portò alla nascita di Røros Tweed. Elg 25009b

Røros Tweed produce manufatti di lana di alta qualità dal 1940, proseguendo una tradizione locale ormai centenaria.L’utilizzo di lana selezionata da pecore norvegesi, una produzione interamente locale e la collaborazione con i più importanti designer ed artisti del tessile della Scandinavia, hanno fatto si che Røros Tweed diventasse il più importante e più conosciuto brand tessile della Norvegia.

Oggi Røros Tweed è anche l’unico produttore di coperte in Scandinavia che garantisce un catena produttiva esclusivamente norvegese. 

 

Facebookpinterest